Traduzioni in Italia e nel mondo: la classifica delle lingue più richieste

Traduzioni in Italia e nel mondo: la classifica delle lingue più richieste

Traduzioni in Italia: Quali sono le lingue straniere più richieste oggi nell’ambito delle traduzioni?

Questa è tra le domande poste più di frequente dagli aspiranti traduttori.

Se effettivamente l’inglese per il momento rimane la lingua “internazionale” per eccellenza e permette di comunicare in tutto il mondo, attualmente alcune lingue come il cinese e lo spagnolo risultano essere in rapida crescita.

La richiesta di traduzioni dipende direttamente dall’andamento del mercato internazionale e dalle migrazioni.

Negli ultimi anni si è visto una notevole espansione dei mercati su scala mondiale. Se prima si commerciava per lo più a livello locale o nazionale, adesso, anche grazie alle nuove tecnologie, è molto più facile espandere il proprio business all’estero.

Quando si valuta quali lingue studiare, oltre alle preferenze e alle attitudini personali, bisogna anche tenere conto del tipo di traduzioni in cui ci si vuole specializzare.

Nell’ambito delle traduzioni si possono individuare due ambiti principali: le traduzioni business e le traduzioni letterarie.

Le traduzioni business riguardano tutti gli argomenti correlati all’espansione di un’azienda all’estero. Nello specifico quindi finanza, marketing, localizzazioni e traduzioni legali.

Le traduzioni letterarie invece, a differenza di quanto possa sembrare, non sono traduzioni letterali, bensí delicate trasposizioni di testi letterari da una lingua all’altra. In questo tipo di traduzioni l’obiettivo è riuscire a riprodurre in un’altra lingua il ritmo del testo originale, lo stile, le figure retoriche e tutte le sfumature di significato.

La top ten delle lingue più richieste nel mondo del lavoro. Traduzioni in Italia

Per lavorare come traduttore freelance in Italia è innanzitutto importante avere una perfette conoscenza e padronanza della grammatica italiana.

Può sembrare scontato, ma un ampio vocabolario ed un lessico perfetto sono fondamentali per avere successo in quest’ambito.

Vediamo ora quali sono le lingue più richieste nel mondo del lavoro. Le traduzioni in Italia:

1. Inglese

Non sorprende la presenza dell’inglese al primo posto in classifica.

Non solo è generalmente parlata in tutto il mondo, ma è anche la lingua più parlata su internet e più utilizzata negli affari e nel commercio internazionale.

2. Spagnolo

Lo spagnolo è parlata come prima o seconda lingua da ben cinquecento milioni di persone nel mondo. Non sorprende dunque come sia la seconda lingua più richiesta nell’ambito delle traduzioni business.

3. Cinese Mandarino

Utilizzato da circa un milione di persone, il cinese mandarino è la lingua più parlata al mondo. Inoltre la rapida crescita economica che sta influenzando la Cina in questi anni ha fatto sí che la richiesta di traduttori specializzati nella lingua cinese sia aumentata vertiginosamente.

4. Francese

Sebbene la Francia sia uno stato relativamente piccolo, il francese è in realtà la seconda lingua per diffusione, dopo l’inglese.

5. Arabo

L’arabo è considerato una lingua di importanza strategica nel mondo degli affari in quanto utilizzata in tutto il Medio Oriente.

6. Russo

Il russo è l’idioma slavo più parlato al mondo in seguito all’influenza subita nel periodo dell’Ex Unione Sovietica. DI fondamentale importanza dunque per quelle aziende che desiderano fare affari con i paesi dell’est.

7. Tedesco

Il tedesco è la seconda lingua più diffusa in Europa dopo il russo, in quanto parlata non solo in Germania, ma anche in Austria e in Svizzera, oltre che in molte comunità minori in altri stati.

8. Giapponese

Parlato da quasi centotrenta milioni di persone, il giapponese è una delle lingue più richieste nell’ambito delle traduzioni business in quanto il Giappone è considerato la terza economia mondiale per importanza.

9. Portoghese

Il portoghese è una delle lingue più diffuse, in quanto parlato in ben 8 paesi nel mondo.

10. Italiano

Ultimo della lista l’italiano. Nonostante l’Italia sia una nazione relativamente piccola rispetto al resto del mondo, risulta molto importante per l’esportazione di eccellenze nell’ambito della moda, del design e dell’enogastronomia. Un traduttore madrelingua italiano potrebbe avere quindi grandi potenzialità lavorative all’estero.

Le lingue più tradotte in Italia

Lingue in Italia

Per dare un’indicazione più precisa di quali siano nello specifico le più richieste e tradotte in Italia abbiamo elaborato la classifica stilata da Google e la abbiamo raffrontata con l’esperienza dell’agenzia Espresso Translations, una delle principali agenzie di traduzioni online in Italia.

Va premesso che quasi tutti i traduttori professionisti sono specializzati in due lingue, una delle quali è solitamente l’inglese.

Ponendo quindi l’inglese al primio posto in classifica, in quanto considerata la lignua commerciale per eccellenza, troviamo:

  • Francese 39%
  • Spagnolo 27%
  • Tedesco 20%
  • Cinese 3%
  • Russo 2%
  • Portoghese 2%
  • Giapponese 2%
  • Rumeno 2%
  • Arabo 2%
  • Polacco 1%

Come avvicinarsi all'attività di traduttore professionista

Questa classifica va ovviamente presa solamente come indicazione, in quanto sono diversi i fattori da prendere in considerazione quando si decide di avviare una carriera da traduttore professionista.

1. Il contesto competitivo

In questo, la classifica delle lingue più richieste può risultare fuorviante.

Ci sono infatti lingue molto richieste con un’altissima concorrenza nell’ambito delel traduzioni, lingue poco richieste e con pochi traduttori disponibili, ma anche lingue molto richieste ma con pochi traduttori in carriera.

Non si tratta dunque solamente di capire quali siano le lingue più richieste, ma acnhe di individuare le nicchie di mercato con più disponibilità lavorativa.

2. La possibilità di formazione linguistica

Per quanto si possa studiare diligentemente a scuola, per imparare bene una lingua si rende indispensabile un soggiorno all’estero.

Il desiderio di imparare una determinata lingua va quindi rapportato non solo alle proprie capacità di apprendimento, ma anche alla propria disposizione e disponibilità a viaggiare.

3. L'affinità per la cultura del paese straniero

Anche in questo caso, non si tratta solamente di studiare diligentemente una lingua, ma anche di studiare e comprendere a fondo la cultura del paese.

Nell’ambito delle traduzioni è di fondamentale importanza conoscere approfonditamente gli usi e i costumi del paese di destinazione, oltre che conoscere a fondo le inflessioni linguistiche e le terminologie specifiche e dialettali.