TERMINI E CONDIZIONI

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI SERVIZI

PREAMBOLO

Le presenti Condizioni Generali di Fornitura di Servizi (di seguito, “Condizioni Generali”) sono le uniche che disciplinano tutti i contratti e/o gli ordini negoziati tra Espresso Translations S.r.l.s., con sede a Milano, in Foro Buonaparte n. 59, Cod. Fisc. e P.IVA 10186210968 (di seguito, il “Traduttore”) e il soggetto che acquista i servizi forniti dal Traduttore (di seguito il “Cliente”) e oggetto di tali contratti e/o ordini. Il Cliente accetta le presenti Condizioni Generali anche se difformi dalle proprie condizioni generali o particolari di acquisto. Qualsiasi modifica e aggiunta, nonché qualsiasi condizione di acquisto del Cliente diversa, in tutto o in parte, dalle presenti Condizioni Generali, sarà valida soltanto nel caso di specifica accettazione scritta del Traduttore.

1. DEFINIZIONI

Ai sensi delle presenti Condizioni Generali:

1.1. per “Materiale Originale” si intende, singolarmente e collettivamente, l’insieme dei documenti e dei materiali forniti al Traduttore in relazione ai servizi acquistati dal Cliente;

1.2. per “Testo di Partenza” si intende il testo che deve essere tradotto/revisionato/trascritto, come risultante dal Materiale Originale;

1.3. per “Testo Finale” si intende la versione finale del Testo di Partenza.

2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

2.1. Al ricevimento di una richiesta di preventivo da parte del Cliente attraverso un’e-mail ovvero attraverso la compilazione di un form sul sito del Traduttore con le informazioni richieste, il Traduttore invia al Cliente a mezzo e-mail un preventivo (di seguito “Offerta”) contenente le seguenti informazioni: a) numero di documenti; b) tipo di servizio; c) combinazione linguistica; d) data di consegna del Testo Finale; e) costo totale; f) termini di pagamento. Il Traduttore non ha alcun obbligo di prestare i servizi richiesti del Cliente e potrebbe discrezionalmente negare l’accettazione di qualsiasi ordine per qualsivoglia motivo.

2.2. Il contratto si intende concluso nel momento dell’accettazione dell’Offerta da parte del Cliente. Sarà considerata accettazione formalmente valida anche l’invio al Traduttore da parte del Cliente di una e-mail di conferma con in calce l’Offerta stessa. L’Offerta non sarà considerata vincolante per il Traduttore sino alla ricezione dell’accettazione anzidetta.

2.3. Il Cliente accetta che l’Offerta venga formulata dal Traduttore secondo le informazioni preliminari rese disponibili dal Cliente e che, pertanto, il Traduttore si riserva il diritto di modificare i costi e/o i tempi di consegna al momento della ricezione e della valutazione del Materiale Originale. A tal fine, il Traduttore comunicherà al Cliente una stima dei costi aggiuntivi e/o dei cambiamenti sulla data della consegna prima di iniziare il servizio. Tali modifiche dovranno essere accettate dal Cliente con le modalità di cui al precedente articolo 2.2.

3. INVIO, MODIFICHE E INTEGRAZIONI DEL MATERIALE ORIGINALE

3.1. A seguito dell’accettazione dell’Offerta da parte del Cliente, quest’ultimo invierà al Traduttore il Materiale Originale facilmente leggibile in ogni sua parte, nei formati e nei tempi concordati con il Traduttore medesimo. Il Traduttore non è responsabile per eventuali ritardi dovuti alla consegna tardiva, errata o non avvenuta del Materiale Originale.

3.2. Ogni modifica e/o integrazione al Materiale Originale e/o al Testo di Partenza deve essere presentata dal Cliente al Traduttore secondo chiare istruzioni riguardo al cambiamento e alla posizione rispetto al materiale precedentemente consegnato.

3.3. L’eventuale rideterminazione dei costi e dei tempi necessari a seguito delle richieste di modifica o integrazione del Materiale Originale e/o del Testo di Partenza da parte del Cliente dovrà tenere conto anche della percentuale di lavoro già portato a termine dal Traduttore.

3.4. Prima di eseguire modifiche o integrazioni, il Traduttore fornirà al Cliente un preventivo dei relativi costi e tempi, che dovranno essere accettate dal Cliente con le modalità di cui al precedente articolo 2.2.

4. QUALITÀ DEL SERVIZIO

4.1. Il Traduttore garantisce che il servizio acquistato verrà realizzato secondo le procedure standard, utilizzando tutte le tecnologie e gli strumenti necessari ad ottenere un risultato conforme alla qualità offerta e normalmente applicata dal Traduttore stesso e, cioè, senza errori di traduzione, omissioni, errori tipografici o grammaticali. Inoltre, il Traduttore tradurrà termini particolari con il significato normale e consuetudinario ad essi attribuito, o utilizzando glossari eventualmente forniti dal Cliente.

4.2. In caso di inadempimento di quanto previsto al precedente articolo 4.1, il Cliente potrà chiedere per iscritto al Traduttore, entro e non oltre 14 (quattordici) giorni dalla consegna del Testo Finale, la correzione di quest’ultimo senza costi aggiuntivi. Nel caso in cui la richiesta giungesse oltre il termine anzidetto, le correzioni saranno effettuate dal Traduttore dietro pagamento di corrispettivo da concordarsi con il Cliente.

4.3. Il Cliente prende atto e accetta che il Traduttore possa avvalersi di collaboratori per l’adempimento dell’incarico conferito.

5. TERMINI E CONDIZIONI DI PAGAMENTO

5.1. Il corrispettivo dovuto al Traduttore e le relative modalità di pagamento sono stabiliti dall’Offerta.

5.2. In caso di mancato o ritardato pagamento nei termini concordati e accettati dal Cliente, il Traduttore avrà il diritto di risolvere il contratto, fermo restando l’obbligo del Cliente, senza necessità di una lettera ufficiale da parte del Traduttore, di corrispondere a quest’ultimo gli interessi di mora nella misura stabilita dall’art. 5 del D. Lgs. 231/2002. Fermo quanto precede, il Traduttore avrà il diritto di trattenere il Materiale Originale e il Materiale Finale come garanzia del pagamento dell’intera somma dovuta dal Cliente.

6. PROPRIETÀ INTELLETTUALE

6.1. Tutti i diritti relativi al Materiale Originale, al Testo Originale e al Testo Finale, così come ogni relativo diritto di proprietà intellettuale (ivi compresi, a titolo esemplificativo non esaustivo, i brevetti, le invenzioni, i design, i marchi, i loghi, i segreti commerciali, gli studi, il know-how, i segreti industriali, ecc.) sono e rimangono di proprietà esclusiva del Cliente. In particolare e senza alcuna limitazione di quanto precede, il Cliente garantisce che: (a) il Materiale Originale è di sua proprietà ovvero nella sua libera e legittima disponibilità; e (b) la traduzione/revisione/trascrizione del Materiale Originale e la pubblicazione, la distribuzione, la vendita o ogni altro uso del Testo Finale non violerà i diritti di terzi, di qualunque natura essi siano.

6.2. Il Cliente riconosce che il Traduttore è il solo ed esclusivo proprietario dei diritti relativi a: (a) invenzioni, procedure, innovazioni, informazioni, tecnologie, software e database usati per la traduzione/revisione/trascrizione del Materiale Originale; e (b) invenzioni, procedure, innovazioni, tecnologie, software e database sviluppati dal Traduttore durante la traduzione/revisione/trascrizione del Materiale Originale, inclusi tutti i connessi diritti di proprietà industriale.

7. RISERVATEZZA

7.1. Il Traduttore si obbliga per sé e, ai sensi dell’articolo 1381 Cod. Civ., per i propri eventuali collaboratori di cui lo stesso si avvarrà per l’esecuzione del contratto, a trattare e conservare come strettamente confidenziali le informazioni contenute nel Materiale Originale, nel Testo Originale e nel Testo Finale, nonché ad utilizzarle per il solo adempimento del medesimo accordo e a non divulgarle, diffonderle o cederle a terzi.

7.2. Quanto previsto nel precedente articolo 7.1 non si applica in presenza di un obbligo di rivelazione in capo al Traduttore previsto dalla legge ovvero richiesto da un provvedimento di un un’autorità, o nel caso in cui tali informazioni siano o divengano di pubblico dominio indipendentemente dalla rivelazione delle stesse da parte del Traduttore.

8. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

8.1. Il Traduttore si riserva la facoltà di risolvere di diritto l’Offerta e/o il contratto con il Cliente, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 Cod. Civ., mediante comunicazione scritta a mezzo raccomandata A/R o posta elettronica certificata, nei seguenti casi: a) mancato o ritardato pagamento nel termine pattuito delle somme dovute al Traduttore a titolo di corrispettivo; b) violazione da parte del Cliente delle disposizioni in materia di diritti di privativa (articolo 6). In tal caso, il Cliente sarà comunque tenuto a corrispondere al Traduttore, a titolo di penale, l’intera somma concordata per il servizio di cui alla relativa Offerta, indipendentemente dal suo compimento; il tutto con salvezza, a favore del Traduttore, del risarcimento del danno ulteriore.

9. MANLEVA

9.1. Il Cliente si obbliga a manlevare e tenere indenne il Traduttore e i suoi successori per ogni perdita, danno, costo o onere (incluse, senza limitazione, le spese legali) derivanti da o connesse a qualsivoglia richiesta di indennizzo o azione legale relativa a: (a) l’esecuzione di questo contratto; (b) la violazione da parte del Cliente delle dichiarazioni e garanzie di cui alle presenti Condizioni Generali; (c) la produzione, la pubblicità, la promozione, la vendita o la distribuzione di materiale da parte del Cliente; (d) ogni tassa, contributo o oneri assimilati imposti per legge o dalle autorità sulla produzione, sulla pubblicità, sulla promozione, sull’uso, sull’importazione, o sulla distribuzione di materiale da parte del Cliente; (e) ogni richiesta di risarcimento relativa alla violazione del Testo Finale o di un qualsiasi diritto di proprietà intellettuale (ad es., copyright, marchio, brevetto industriale, ecc.).

10. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ

10.1. Il Traduttore non sarà responsabile in caso di ritardi, mancato svolgimento o malfunzionamenti e/o interruzioni nell’erogazione dei servizi causati da: a) forza maggiore; b) inadempimenti del Cliente; c) qualsiasi fatto o circostanza non riconducibile a dolo o colpa grave del Traduttore. In nessun caso il Traduttore potrà essere ritenuto responsabile delle conseguenze dovute a danni speciali, consequenziali, indiretti o simili, inclusa la perdita di profitti.

10.2. In ogni caso, fatti salvi gli obblighi inderogabili di legge, qualora il Traduttore fosse ritenuto responsabile dell’inadempimento totale o parziale delle proprie obbligazioni derivanti dai rapporti negoziali pattuiti, il risarcimento totale dovuto al Cliente non potrà in alcun modo superare il 100% (cento percento) del corrispettivo di cui alla relativa Offerta.

11. INFORMAZIONI SULLA PRIVACY E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI OGGETTO DELL’INCARICO

11.1. Con riferimento ai dati personali trattati nell’ambito dei rapporti fra Traduttore e Cliente, ciascuna parte si obbliga a trattare i dati personali ricevuti dall’altra esclusivamente per finalità strettamente connesse e strumentali all’esecuzione degli obblighi assunti con i contratti tra di esse stipulati, nel rispetto delle disposizioni di cui al D.Lgs. 196/2003.

11.2. Il cliente dichiara di aver letto e compreso l’informativa del Traduttore ex art. 13 del D.Lgs. 196/2003 all’indirizzo https://www.espressotranslations.com/it/informativa-sulla-privacy/.

11.3. Il Traduttore conserverà i documenti oggetto dell’incarico (ivi inclusi, a titolo esemplificativo non esaustivo, il Materiale Originale, il Testo Finale, ecc.) per il tempo massimo consentito dalla legge italiana a tutela dei propri interessi, ai sensi degli artt. 2946 e seguenti Cod. Civ.

12. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

12.1. Le presenti Condizioni Generali sono soggette alla legge italiana e per qualunque controversia nascente tra le parti in merito alle stesse, ivi inclusa quella relativa all’interpretazione, applicazione o esecuzione delle medesime, sarà competente in via esclusiva il Foro di Milano.

 Ultimo aggiornamento: 26 marzo 2018

 

Come possiamo aiutarti? Contattaci e ricevi un preventivo gratuito entro un’ora!