Tradurre file online: quando ha senso farlo e quando no

3 casi in cui le traduzioni on line sono la scelta migliore e altri 3 in cui sono quella peggiore.


Oggigiorno su internet circolano i più svariati modi per tradurre file online: servizi di traduzione gratuiti, servizi a pagamento, traduzioni di pagine web automatiche. Queste sono solo alcune delle cose che internet ci propina ogni giorno quando accediamo alla rete.

Date queste premesse, ai profani verrebbe da chiedersi: ma allora a cosa serve un traduttore in carne ed ossa?

Ebbene, così come è apparentemente facile e alla portata di tutti l’utilizzo delle macchine traduttive, è altrettanto semplice vedere gli scarsi risultati che si ottengono grazie ad esse.

La regola aurea dovrebbe essere: se ti serve realmente una traduzione, rivolgiti a un’agenzia di traduzione professionale. In caso contrario, ci si può dilettare a tradurre file online per poi osservarne coi propri occhi il pessimo risultato.

Non a caso noi di Espresso Translations ci avvaliamo solo di professionisti del settore che traducono esclusivamente nella loro lingua madre.

traduzioni on line affidabili espresso translation

Detto ciò, andiamo a osservare nello specifico quando ha senso tradurre file online e quando, invece, fare ciò è caldamente sconsigliato.

Quando ha senso tradurre file online? Vediamo subito i 3 casi in cui ha senso.

1 – Quando si vuole comprendere il senso generale di un testo

Le traduzioni on line di file o testi online ha senso se ci si vuole fare un’idea del contenuto espresso al suo interno. Un esempio caratteristico di questo tipo di traduzione ottenuta grazie alla traduzione automatica è quella dei post condivisi tramite i social.

Sulla nostra bacheca generale potrebbe capitarci di tanto in tanto di avere sott’occhio qualcosa di scritto in lingue diverse dalla nostra se abbiamo degli amici stranieri o bilingue, oppure se seguiamo pagine estere.

Per ovviare a questo problema linguistico e per facilitare la comunicazione tra gli utenti, molti social network offrono infatti servizi di traduzione automatica stesso all’interno della loro piattaforma.

Questo tipo di traduzione, nonostante non sia particolarmente accurata, può sicuramente aiutarci a carpire qualche informazione in più riguardo a ciò che si sta comunicando in quel momento.

Leggi anche: Traduzione certificato penale: peculiarità e specifiche di questo documento

2 – Quando si vuole ottenere un testo grezzo per poi perfezionare

Non è raro che studenti di lingue straniere, o anche traduttori con esperienza, si avvalgano di software traduttivi per tradurre file online. Essi lo fanno però principalmente per ottenere delle traduzioni grezze su cui operare successivamente.

Un caso a parte poi riguarda tutti quei traduttori professionisti (e sono la maggioranza) che utilizzano non solo i traduttori automatici online, ma piuttosto quelli che nel settore vengono definiti servizi di traduzione assistita.

I cosiddetti CAT Tools (acronimo stante per: “Computer Aided Translation”) utilizzano delle memorie traduttive, cioè dei segmenti tradotti in precedenza dal traduttore o altri traduttori memorizzati e riproposti automaticamente quando dato segmento si ripresenta durante il processo traduttivo.

Questi strumenti spesso integrano al loro interno anche la Machine Translation, cioè la traduzione automatica.

A prescindere dal software o servizio traduzioni online utilizzato però, ogni agenzia di traduzione che si rispetti fa seguire un serio processo di post-editing al proprio lavoro, che varia a seconda dell’utilizzo che si dovrà fare del documento tradotto.

3 – Quando si ha bisogno di traslitterazioni approssimative di caratteri appartenenti ad alfabeti di altri sistemi di scrittura

traduzioni on line di documenti con sistemi letterari differenti

Se si è alle prime armi con un nuovo alfabeto, molti servizi di traduzioni on line associano alla traduzione istantanea anche la possibilità di visualizzare la translitterazione nei caratteri dell’alfabeto da noi selezionato.

Ma vediamo ora 3 casi in cui si dovrebbe assolutamente evitare di tradurre file online con le note soluzioni automatizzate.

1 – Quando si ha bisogno di una traduzione che abbia un valore legale

Una traduzione legale ha bisogno di un iter burocratico che la legalizzi. Nel caso italiano della traduzione asseverata ad esempio, il traduttore che l’ha realizzata deve recarsi al Tribunale per prestare giuramento dinanzi a un pubblico ufficiale per procedere con l’asseverazione della traduzione del documento.

Ne concerne quindi che una traduzione eseguita tramite un traduttore di file online è da escludersi. La soluzione più ovvia in questi casi è affidarsi proprio a un’agenzia di traduzioni come la nostra “Espresso Translations”.

Sul nostro sito è possibile caricare il file da tradurre e ricevere un preventivo per l’intero servizio (comprese le beghe burocratiche e legali) in meno di un’ora.

2 – Quando si vuole tradurre un documento dal carattere specialistico

Una traduzione semplice che concerne una materia specialistica va comunque tradotta da uno specialista e non può essere lasciata a una macchina. Pensiamo al lessico tecnico dei linguaggi settoriali e di come questo differisca profondamente dal linguaggio comune.

Un problema comune nelle macchine traduttive ad esempio è quello di effettuare traduzioni letterali che non tengono conto del contesto; problema ancora più evidente quando queste si vanno a scontrare con espressioni della lingua comune che hanno assunto un’accezione tecnica col tempo in un dato contesto specialistico.

3 – Quando si ha bisogno di una traduzione per prodotti promozionali o pubblicitari

Quando si ha bisogno di traduzioni per scopi commerciali come può essere una pubblicità, è molto importante tenere conto del contesto linguistico e culturale quando si passerà dalla lingua-sorgente alla lingua-target.

Le lingue infatti portano con sé inevitabilmente un bagaglio culturale che non può essere ignorato, soprattutto se si ha intenzione di vendere un prodotto. Il processo atto a modificare (anche) attraverso la traduzione un prodotto commerciale che è stato concepito e sviluppato per uno specifico Paese con una sua specifica cultura per poi essere adattato a lingue e culture diverse da essa viene chiamato servizio di localizzazione.

La localizzazione traduzione non può essere effettuato da una macchina ovviamente, ma necessita di un traduttore esperto non solo di ambedue le lingue in cui opererà, ma anche della cultura d’arrivo del prodotto che si vorrà sponsorizzare con quella traduzione.

Leggi anche: Ti fideresti di un traduttore economico-finanziario automatico? 3 (validi) motivi per non farlo!

In conclusione

Tradurre file online non è sempre una cattiva: quando bisogna fare una traduzione senza uno scopo professionale, ma per ragioni ricreative o di pura basilare comprensione, possono anche andare bene. Ma per quanto riguarda tutto il resto l’utilizzo di un traduttore umano e professionista è d’obbligo.

Se hai bisogno di traduzioni professionali come una di quelle elencate precedentemente, puoi richiedere un preventivo gratuito grazie al servizio traduzioni online di Espresso Translations attraverso il quale potrete ottenere risposta entro un’ora dalla vostra richiesta.

Sei Pronto Per Cominciare?

Inviaci la tua richiesta ed i dettagli del progetto, e ti risponderemo entro un’ora con un preventivo competitivo.