Traduzione di documenti del tribunale nelle cause civili: ecco quando occorrono

Tutti i casi in cui è necessaria la traduzione dei documenti del tribunale durante una causa civile.


Quando si deve affrontare una causa civile può capitare che i soggetti interessati non vivano nel medesimo paese e occorra dunque una traduzione dei documenti del tribunale. Per tale motivo le procedure di registrazione dei documenti necessari all’avanzamento, o alla chiusura, del processo devono per forza passare per un’agenzia di traduzione.

A questo scopo esistono delle figure professionali, come quelle che lavorano nella nostra agenzia Espresso Translations, che si occupano di tradurre i documenti del tribunale per far sì che mantengano il medesimo significato e valore legale al di fuori del territorio nazionale.

Con la trasposizione linguistica il traduttore madrelingua infatti dovrà essere in grado sia di riprodurre fedelmente il testo originale, che di usare un lessico riportante l’esatto valore giuridico di una determinata clausola del codice civile.

Se così non fosse, la traduzione dei documenti di tribunale risulterebbe nulla e perderebbe la sua valenza a livello giudiziario.

Perché occorre la traduzione dei documenti durante le cause civili?

agenzia di traduzione per documenti causa civile

Le cause civili hanno l’obiettivo di analizzare e risolvere i conflitti sorti tra due parti contrapposte. Mentre nei processi penali la verifica dei fatti si può dire essere di interesse pubblico, nelle cause civili l’obiettivo è quello di tutelare i diritti dei soggetti privati e la verifica dei fatti è d’interesse unico degli individui chiamati in causa.

Quando si parla di causa civile si fa riferimento a un processo, dove vengono applicate specifiche leggi e dove vengono redatti documenti riportanti l’andamento e l’esito dell’udienza. Questi verbali sono elaborati scritti che riguardano questioni tecniche e presuppongono, in chi li ha stilati, il possesso di conoscenze settoriali.

Per tale motivo, tradurre documenti di tribunale riportanti cause civili necessita di figure altamente qualificate, che posseggano un’ottima padronanza della lingua straniera e che siano formate a livello tecnico, in maniera tale da riportare la giusta potestà giudiziale nei documenti che verranno consegnati al tribunale del Paese straniero.

Se in un giudizio civile le prove documentali portate dalle parti sono stese in lingua straniera, esse potrebbero non risultare utilizzabili e quindi correrebbero il rischio di essere rifiutate. Così anche nel caso in cui si necessiti di registrare presso il tribunale documenti ufficiali che non sono stati redatti nella lingua del luogo.

Leggi anche: Mutui, certificati e contratti: 3 punti chiave da conoscere quando devi tradurre documenti ufficiali

Come tradurre documenti di tribunale

Come già accennato, per tradurre documenti di tribunale è necessario rivolgersi a dei traduttori professionali o ad agenzie di traduzione specializzate. Noi di Espresso Translations siano in grado di offrire un servizio traduzioni completo e affidabile in diversi settori quali: medico, legale, editoriale, finanziario, aziendale e pubblicitario.

È importante che un traduttore abilitato sia in grado non solo di tradurre fedelmente un testo, ma di usare il linguaggio più opportuno e rispettarne ogni aspetto inerente al senso e al significato intrinseco del documento.

Nel caso delle traduzioni di documenti di tribunale, ad esempio quelli inerenti alle cause civili, la figura a cui ci si dovrà rivolgere sarà quella di un traduttore giuridico. Solitamente si tratta di professionisti che hanno perseguito una laurea in legge e indirizzi affini, o che hanno lavorato presso uffici legali internazionali e che dunque conoscono la scrittura giuridica.

La differenza in essere fra gli ordinamenti legislativi e giudiziari dei singoli Paesi è uno degli scogli più difficili da superare e per tale motivo le traduzioni di certi documenti risultano particolarmente complesse.

Il giuramento della traduzione

Grazie all’esperienza accumulata nel settore, per quanto concerne le traduzioni di documenti di tribunale, in Espresso Translations sappiamo che il traduttore deve necessariamente prestare giuramento del lavoro svolto presso il funzionario giudiziario di riferimento.

Chiamata anche traduzione asseverata o giurata, questa pratica serve ad autenticare ufficialmente la documentazione trasposta in lingua straniera.

Il traduttore giurato dovrà firmare un verbale di giuramento di fronte il funzionario giudiziario e tale verbale dovrà essere allegato sia alla traduzione che al testo originale, con tanto di timbro e firma del pubblico ufficiale.

Il verbale verrà in seguito registrato presso l’Ufficio Asseverazioni del tribunale e la traduzione acquisirà vero e proprio valore legale.

Il giuramento di traduzione di documenti di tribunale può essere quindi fatto alla presenza di figure quali un cancelliere o un notaio e non tiene conto della residenza del traduttore giurato o della sede dell’albo al quale è o meno iscritto.

Cosa deve possedere una traduzione giurata

traduzione asseverata di documenti

Per procedere al giuramento e ottenere il riconoscimento legale del documento redatto in lingua straniera, il traduttore giurato dovrà seguire un iter ben preciso presentando in primo luogo il testo originale, la traduzione di tale testo e infine procedere con la compilazione del modulo di giuramento.

Il documento tradotto dovrà riportare nell’ultima pagina, prima del verbale di giuramento allegato, la data in cui è stato stilato, e la firma del traduttore dovrà apparire in tutte le pagine. Quest’ultimo dovrà anche essere in possesso di un documento di riconoscimento in corso di validità.

La traduzione dovrà inoltre presentare apposite marche da bollo del valore di circa 16 euro l’una, da applicare ogni 4 pagine di traduzione. Vi sono casi in cui potrebbero non essere necessarie le marche da bollo, ma questo dipenderà dalla destinazione d’uso della traduzione asseverata.

Leggi anche: L’importanza dell’asseverazione nella traduzione dei documenti legali

Conclusioni

Tirando le somme è possibile riassumere in 3 punti quando e come fare una traduzione dei documenti del tribunale nelle cause civili, e quali sono le caratteristiche necessarie per riconoscere e mantenere il valore giuridico del documento originale:

  1. Cause civili che necessitano di scambio di documenti in Paesi con idioma differente;
  2. Affidare il lavoro ad un’agenzia di traduzioni professionali e formati in campo giuridico come i nostri su Espresso Translations;
  3. Effettuare il giuramento della traduzione per affermarne la validità e legalità.

Sei Pronto Per Cominciare?

Inviaci la tua richiesta ed i dettagli del progetto, e ti risponderemo entro un’ora con un preventivo competitivo.