Traduzione Certificato di Morte


Google reviews 2022 300x300 1
TrustPilot Review 300x300 1
ISOnew

Richiedi un Preventivo

Ti risponderemo entro un’ora con un’offerta competitiva

Forbes new
IMDB new
Jaguar new 1
Universal new 2
National Geographic new 2
EY new

Servizi di traduzione certificato di morte


Il nostro servizio, veloce e professionale, ti potrà aiutare sia che tu abbia bisogno di tradurre un certificato di morte per l’Ufficio di Stato Civile del Comune, sia che tu debba farlo per il Consolato o l’Ambasciata o per enti pubblici in Italia o all’estero.

In qualità di agenzia di traduzione certificata in Italia e all’estero, offriamo il servizio di traduzione dei certificati di morte in tutte le lingue principali e con ogni tipo di certificazione, a seconda del Paese in cui dovrà essere utilizzata.

Traduciamo certificati di morte in tutta Italia, garantendo precisione e riservatezza. In qualità di una delle principali agenzie di traduzione certificate a Milano, comprendiamo perfettamente l’importanza di fornire traduzioni affidabili e accurate per documenti così sensibili.

Non solo traduciamo i certificati di morte con precisione, ma offriamo anche un servizio di certificazione che attesta l’accuratezza della traduzione. Ciò ti offrirà le garanzie necessarie sul fatto che il tuo documento tradotto venga accettato dalle autorità e dalle organizzazioni italiane ed estere, sia per il suo utilizzo nelle procedure legali che nelle richieste relative a eventuali assicurazioni. Attribuiamo la massima priorità a una comunicazione chiara con i nostri clienti, assicurandoci che le loro esigenze vengano pienamente comprese e soddisfatte.

Il nostro team di traduttori professionisti copre più di 300 coppie linguistiche; quindi, che tu abbia bisogno di tradurre un singolo certificato di morte con valore legale in una o in più lingue, ti offriremo servizi di traduzione certificata tempestivi e professionali.

Il rapporto di fiducia che instauriamo con i nostri clienti ha per noi un valore incommensurabile e siamo orgogliosi di offrire un eccezionale servizio di assistenza clienti. Come fornitore di traduzioni certificato ISO, seguiamo un processo rigoroso per la traduzione, che include severi controlli per la garanzia di qualità: a tal fine, la traduzione viene effettuata da parte di linguisti professionisti con grande esperienza e la revisione viene effettuata da un secondo traduttore.

Contattaci tramite il nostro modulo o via email, per scoprire come possiamo aiutarti con le traduzioni del certificato di morte di cui hai bisogno, in italiano o in altre lingue.

Accettato da Molte autorità ed enti pubblici
Credenziali del traduttoreTraduttori accreditati, con più di 5 anni di esperienza
Tipi di legalizzazioneTraduzioni certificate, giurate, notarili
Garanzia di qualitàSiamo certificati ISO 17100
CostiPrezzi a partire da 35€ + IVA
LinguePiù di 150 lingue diverse
Tempi di consegnaOffriamo anche un servizio espresso, per traduzioni urgenti
Altri serviziÈ disponibile anche un servizio di apostille

Cosa si intende per certificato di morte?


Un certificato di morte è un documento ufficiale rilasciato, su richiesta dei parenti del defunto, dall’Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza della persona che è venuta a mancare o del Comune dove è avvenuto il decesso.

  • Se il certificato di morte riguarda una persona straniera che si trovava in Italia al momento del decesso, l’atto di morte serve come prova del decesso e verrà inviato al Ministero degli Affari Esteri per la successiva trasmissione all’autorità diplomatica o consolare dello Stato in cui il defunto era cittadino.
  • Se il certificato di morte riguarda una persona deceduta all’estero, straniera o italiana, il certificato di morte deve essere rilasciato dall’autorità competente straniera e, nel caso di un cittadino italiano deceduto all’estero, la copia integrale dell’atto di morte verrà inviata al Ministero degli Affari Esteri del Paese straniero, per la successiva trasmissione all’autorità diplomatica o consolare italiana.

Il certificato di morte è un documento che riporta i dati della persona deceduta (cognome, nome, la data e il luogo di nascita) e alcune informazioni importanti, tra le quali il luogo e l’ora in cui si è verificato il decesso.

In Italia, è possibile ottenere una copia del certificato di morte rivolgendosi all’Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza della persona che è venuta a mancare o del Comune dove è avvenuto il decesso. La richiesta può essere presentata online o di persona.

Per quanto riguarda i Paesi stranieri, tutti i Paesi hanno politiche diverse, per la richiesta del certificato di morte. Ad esempio nel caso dell’Irlanda del Nord, il certificato di morte può essere ottenuto online. È quindi importante fare una ricerca accurata, per capire quali siano le regole e le normative da seguire nel caso singolo che vi riguarda.

Nonostante stiate vivendo un momento in cui sicuramente il dolore a causa del lutto vi fa pensare a tutto tranne che alla burocrazia, purtroppo ottenere il certificato di morte è essenziale ai fini legali: viene richiesto per poter organizzare il funerale o la cremazione, viene utilizzato per accedere agli eventuali diritti pensionistici (reversibilità o indennità mensile), per poter riscuotere le eventuali assicurazioni sulla vita, per sbrigare la pratiche di successione e poter gestire il patrimonio del defunto…ma anche banalmente per ottenere la risoluzione di un contratto di locazione o per altri obblighi di tipo legale.

Quando serve tradurre e come si richiede il certificato di morte?


Ci sono molte situazioni in cui è necessario far tradurre un certificato di morte in una lingua straniera rispetto a quella del documento originale.

  • Il caso più importante si ha quando la persona muore all’estero. Se devi far registrare un decesso presso l’Ufficio di Stato Civile competente, in Italia, ti verrà chiesto di far tradurre il certificato di morte estero in italiano e di farlo asseverare (giurare): un traduttore professionista e qualificato effettuerà la traduzione del certificato e si assumerà la responsabilità di quanto da lui tradotto, tramite giuramento, prestato davanti al Cancelliere del Tribunale di competenza. La traduzione del certificato di morte ti verrà richiesta anche in caso di trasporto della salma, o delle sue ceneri o dei suoi resti mortali mineralizzati e nel caso di eventuali assicurazioni mediche.
  • Potresti aver bisogno del certificato di morte anche per motivi legati alla richiesta di un visto, in caso di trasferimento in un altro Paese per immigrazione o di richiesta di cittadinanza. Se hai chiesto la cittadinanza per discendenza (perché sei discendente di parenti originari del Paese in questione), ti verrà chiesto di fornire i certificati di morte dei parenti, insieme ad altri documenti che provino le tue origini, come certificati di nascita e di matrimonio.
  • Un altro motivo per cui potresti aver bisogno di una traduzione asseverata o certificata, a seconda del Paese, di un certificato di morte è quando rientri nella linea di successione per eredità estere o quando devi gestire eredità lasciate all’estero. Se hai un parente straniero che ti ha lasciato qualcosa, avrai bisogno di presentare la traduzione del certificato di morte, per motivi legali e fiscali.

Le aziende possono aver bisogno di traduzioni e certificazioni di documenti importanti, quando inviano documenti all’estero, per questioni legali a livello internazionale, per cause legali o per le procedure di immigrazione per i propri dipendenti.

Sei Pronto Per Cominciare?

Inviaci la tua richiesta ed i dettagli del progetto: ti risponderemo entro un’ora con una stima dei costi competitiva.

Come funziona la traduzione giurata del certificato di morte?


Per richiedere la traduzione di un certificato di morte o di altri documenti ufficiali, dovrai contattare un’agenzia di traduzione professionale, come Espresso Translations. 

Inizia inviandoci una scansione chiara dei documenti che hai bisogno di tradurre, dacci conferma della coppia linguistica (lingua dei documenti originali e lingua di destinazione della traduzione) e facci sapere in quale Paese devi presentare la traduzione. Il project manager che ti verrà assegnato ti esporrà i diversi tipi di traduzione disponibili, che variano a seconda dei requisiti specifici del Paese richiedente. Non c’è bisogno di inviarci i tuoi documenti originali tramite posta: si può fare tutto a distanza.

Nel caso di traduzione giurata (asseverata), il traduttore si presenterà davanti al Cancelliere del tribunale di competenza con copia dei documenti originali, copia della traduzione da lui effettuata e verbale di giuramento in cui si assume la responsabilità penale e civile di quanto da lui tradotto; tale verbale verrà datato e firmato in presenza del Cancelliere e verranno aggiunte marche da bollo da 16€ dalla pagina 1 della traduzione alla pagina del verbale di giuramento compreso, una marca da bollo ogni 4 pagine. Il Cancelliere provvederà anche a firmare il verbale di giuramento e restituirà il plico di copia del documento originale + copia della traduzione + verbale di giuramento, completo di tutti i timbri necessari per certificare l’avvenuta asseverazione, al traduttore in questione.

Devo tradurre in italiano un certificato di morte estero?

Se il certificato di morte del tuo congiunto, morto all’estero, ti serve a fini legali e/o finanziari e lo devi presentare presso qualche ufficio o autorità pubblica, dovrai farlo tradurre e asseverare, in modo che sia legalmente valido.

Traduzioni ufficiali approvate da Ministero della Giustizia e Ambasciate


Per quanto riguarda l’Italia, le nostre traduzioni asseverate dei certificati di morte vengono regolarmente accettate dagli uffici pubblici, come l’Ufficio Passaporti, dai tribunali e dalla maggior parte delle autorità italiane. Forniamo traduzioni asseverate che vengono accettate come documenti ufficiali sia in Italia che in altri Paesi (Nel Regno Unito, invece della traduzione asseverata, basta una traduzione certificata dal traduttore o dall’agenzia di traduzione che se ne è occupata).

logo ministero immigrazione
logo ministero interno
Logo Ministero Salute 1

Esempio di traduzione giurata di un certificato di morte


death certificate translation services

Qui di seguito, ti mostriamo il facsimile certificazione:

certified translation services uk

Come ottenere una traduzione certificata di un certificato di morte?


Il processo che si segue per la traduzione certificata di un certificato di morte è il seguente:

  • Inviateci un messaggio con il certificato di morte rilasciato dalle autorità competenti
  • Tutti i vostri dati personali, i dati della persona deceduta da tradurre e le informazioni di contatto saranno mantenuti privati e confidenziali
  • Comunicateci la lingua di origine dei documenti e la lingua di destinazione delle traduzioni
  • Comunicateci i requisiti di traduzione richiesti dall’ente a cui verranno consegnate le traduzioni, oppure chiedeteci di raccogliere informazioni a tal riguardo
  • Fateci sapere se avete bisogno che vi inviamo copie cartacee o se vi basta la copia digitale
  • La traduzione verrà effettuata da uno dei nostri traduttori certificati (a seconda del Paese) con grande esperienza in questo tipo di traduzioni
  • Subito dopo, la traduzione verrà controllata da un secondo linguista per garantirne la qualità
  • La vostra traduzione sarà certificata
  • Se necessario, ci occuperemo anche della traduzione delle eventuali apostille
  • Vi invieremo il testo tradotto e certificato via email e/o per posta (o tramite corriere se ne avete bisogno in tempi molto rapidi)

Chi è autorizzato a fornire una traduzione giurata del certificato di morte?


Per le traduzioni dei certificati di morte, dovresti scegliere un fornitore di servizi linguistici che possa garantire traduzioni accurate e di qualità per fini ufficiali, mantenendo al contempo la riservatezza dei dati riportati sui documenti. Le agenzie di traduzione certificate ISO, come Espresso Translations, o iscritte ad associazioni di fornitori di servizi linguistici (come Unilingue) o con traduttori iscritti a una delle associazioni per Traduttori e Interpreti (come AITI e ANITI) possono offrire servizi di traduzione certificata e/o giurata accettati a livello internazionale.

Espresso Translations si affiderà e sceglierà per te un traduttore certificato, specializzato nei servizi di traduzione dei documenti legali, con comprovata esperienza nella traduzione della coppia linguistica da te indicata e nella traduzione di documenti relativi a persone decedute.

Quanto costa tradurre un certificato di morte?


Il costo di una traduzione di un certificato di morte è di €35 + IVA. Il prezzo varia a seconda di diversi fattori, tra cui i principali sono il numero di parole e le lingue straniere da e verso cui si sta traducendo. Tra gli altri fattori ci sono la struttura del documento e l’eventuale necessità di servizi aggiuntivi per l’impaginazione o la composizione.

Un altro elemento importante è il tipo di certificazione di cui hai bisogno: traduzione certificata, notarile o giurata. Alcuni Paesi prevedono il pagamento di un’imposta per le certificazioni firmate o emesse dall’autorità competente. In Italia, ad esempio, il costo della traduzione giurata di un documento deve considerare anche il numero di marche da bollo da 16€ da applicare sulla traduzione (compreso il verbale di giuramento allegato) ogni 4 pagine.  

L’elemento finale da prendere in considerazione è il tempo richiesto per la consegna. Offriamo un servizio standard e un servizio espresso; quindi, se hai bisogno che le tue traduzioni siano effettuate in meno di 48 ore, dovrai considerare anche un costo aggiuntivo.

Quando ci invierai la tua richiesta di traduzione, ti forniremo un preventivo gratuito dettagliato in cui verranno considerare in modo distinto e chiaro tutte queste voci. 

Cosa dicono i nostri clienti?


Ci vantiamo del nostro eccellente servizio clienti, che include un servizio di supporto rapido e un’assistenza completa da parte dei nostri project manager. Dai un’occhiata alle recensioni dei nostri clienti:

Sono estremamente soddisfatto del servizio di traduzione del certificato di morte. La professionalità e l’attenzione ai dettagli dimostrate dalla squadra di traduttori sono state eccezionali.

– Paolo

FREENOW

La traduzione è stata eseguita in modo accurato e rapido, rispettando tutte le normative e i requisiti legali richiesti. La comunicazione con il team di traduzione è stata efficiente e veloce.

– Mary

British Embassy

Dove posso trovare un traduttore professionista per i certificati di morte?


Non avrai bisogno di cercare servizi di traduzione per i certificati di morte “vicino a te”, perché sarà possibile gestire tutto a distanza, grazie alla nostra rete globale di traduttori.

La nostra agenzia di traduzioni professionale ha sedi a Londra, Milano e New York, e conta su una rete di oltre 2000 traduttori qualificati in tutto il mondo. Quindi, che tu abbia bisogno della traduzione di un certificato di morte, di un avviso di sepoltura o cremazione o di altri servizi professionali di traduzione, contattaci oggi stesso, per un preventivo gratuito.

Richiedi un Preventivo


Preventivo Entro 1 Ora

Espresso Translations Reviews

Domande Frequenti


Quanto tempo richiede una traduzione certificata di un certificato di morte?

In media, un certificato di morte può essere tradotto in una lingua straniera entro un giorno lavorativo. Se hai fretta, offriamo anche un servizio di traduzioni urgenti, grazie al quale potrai ricevere la tua traduzione certificata in giornata. Ricorda che, anche se cerchiamo di offrirti la velocità, non accettiamo mai compromessi sulla qualità.
Se ti serve una traduzione giurata, invece, avremo bisogno di un po’ più di tempo, perché oltre alla traduzione, il traduttore si dovrà occupare anche della sua asseverazione presso il tribunale di competenza. Anche in questo caso, però, se hai bisogno con urgenza dei documenti tradotti e asseverati, cercheremo di venirti incontro il più possibile con i tempi di consegna.

Cosa devo fare se ho bisogno con urgenza della traduzione di un certificato di morte?

Se hai bisogno della traduzione certificata o giurata di un certificato di morte in tempi più brevi, puoi scegliere il nostro servizio prioritario. Tieni presente che questa richiesta comporterà un costo aggiuntivo, pari a circa il 30% in più rispetto alla tariffa standard. Le esigenze dei nostri clienti sono fondamentali, per noi, specialmente quando si tratta di documenti così sensibili e di una terminologia ufficiale e più complessa. Puoi stare tranquillo che, sia che i documenti tradotti ti servano per usi ufficiali o da presentare presso istituzioni riconosciute a livello internazionale, garantiamo precisione, affidabilità e un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Ci sono regolamenti specifici per la traduzione dei certificati di morte?

A seconda di dove hai bisogno di utilizzare la traduzione del certificato di morte, potrebbero esserci determinati requisiti legali da soddisfare. È essenziale che comprendiamo il contesto in cui utilizzerai il documento e che capiamo quale sia la normativa in vigore per l’impiego specifico.
Per l’impiego del certificato di morte in Italia, forniamo una traduzione giurata (asseverata) secondo quanto previsto dalle normative italiane. Dopo la copia del documento originale, viene allegata copia della traduzione e il verbale di giuramento con data e firma sia del traduttore che del Cancelliere del tribunale di competenza.
Per l’uso nel Regno Unito, forniamo una traduzione pienamente legalizzata, che include una dichiarazione di verità nella quale sono riportati:
– I dettagli relativi al traduttore o dell’agenzia di traduzione;
– la dichiarazione che attesta che il documento tradotto è una traduzione fedele e accurata dell’originale;
– la firma e un timbro ufficiale del traduttore o dell’agenzia di traduzione.

Chi rilascia il certificato di morte internazionale?

Il certificato di morte internazionale è un documento ufficiale che attesta il decesso di una persona, fornendone i dati essenziali, quali: cognome e nome, data e luogo di nascita, data e luogo del decesso, stato civile del defunto. Questo certificato è redatto in più di una lingua e sfrutta un  formato standard, riconosciuto e accettato, senza necessità di traduzione né di legalizzazione, dai Paesi che hanno aderito alla Convenzione di Vienna dell’8/9/1976: Austria, Belgio, Bosnia e Erzegovina, Bulgaria, Capo Verde, Croazia, Estonia, Francia, Germania, Italia, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Moldova, Montenegro, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Serbia, Slovenia, Spagna, Svizzera e Turchia.

Se avrai bisogno di usare il certificato di morte in un Paese che non ha aderito alla Convenzione di Vienna del ’76, il certificato di morte deve essere tradotto, asseverato e legalizzato con apostille, anche nel caso in cui sia un certificato di morte internazionale.

Il certificato di morte internazionale, come il certificato di morte italiano, viene rilasciato dal Comune di residenza del defunto o dal Comune in cui è avvenuto il decesso.

Come ottenere un certificato di morte all’estero?

Se un cittadino italiano è deceduto mentre era all’estero, è necessario trascrivere il decesso anche in Italia. Per far ciò, sono necessari:

1. originale dell’atto/certificato di morte debitamente legalizzato e tradotto, o certificato/estratto del certificato di morte apostillato debitamente legalizzato e tradotto o certificato di morte internazionale plurilingue rilasciato dall’Ufficio di Stato Civile straniero competente;
2. documentazione che certifichi la cittadinanza del defunto (se non iscritto negli elenchi del Consolato).

In molti Paesi, è ormai possibile richiedere copia del certificato di morte tramite l’invio di un modulo di richiesta online.

Che differenza c’è tra atto di morte e certificato di morte?

L’atto di morte è il documento che attesta l’avvenuto decesso di una persona; viene redatto dall’ufficiale di Stato Civile del Comune in cui è avvenuto il decesso. L’atto di morte contiene i dati del defunto (nome e cognome, il luogo e la data di nascita , la residenza e la cittadinanza del defunto) e l’indicazione del luogo, del giorno e dell’ora del decesso.

Nel caso di morte in ospedale, in casa di cura o di riposo, in clinica o in altra struttura, sarò il direttore, o un suo delegato, a inviare comunicazione del decesso (avviso di morte) all’ufficiale di Stato Civile, che emetterà l’atto di morte.

Come legalizzare un certificato di morte?

I documenti rilasciati in Italia, affinché abbiano valore legale in altri Paesi, devono essere autenticati due volte: la prima, presso gli uffici competenti territorialmente, cioè la Procura o presso la Prefettura della provincia di emissione del documento stesso; la seconda volta, presso il Consolato, in Italia, del Paese in cui devono essere utilizzati con valore legale (con traduzione legalizzata). Con la prima autenticazione, si certifica l’autenticità della firma del funzionario che ha emesso il documento o del notaio che lo ha siglato. Con la seconda autenticazione, quella presso il Consolato, si certificata l’autenticità della firma del funzionario della Procura o della Prefettura che ha rilasciato la legalizzazione italiana.

Per fortuna, non tutti i Paesi richiedono che i documenti siano legalizzati dai rispettivi Consolati. Infatti, i Paesi che hanno aderito alla Convenzione dell’Aja del 5 ottobre 1961, è sufficiente l’apostille della Procura.

PREVENTIVO