TERMINI & CONDIZIONI DI ACQUISTO DI SERVIZI

Condizioni generali di
acquisto di servizi.

PREAMBOLO

Le presenti Condizioni Generali di Acquisto di Servizi (di seguito, “Condizioni Generali”) sono le uniche che disciplinano tutti i contratti e/o gli ordini negoziati tra Espresso Translations S.r.l.s., con sede a Milano, in Foro Buonaparte n. 59, Cod. Fisc. e P.IVA 10186210968 (di seguito, la “Società”) e il soggetto che fornisce i servizi (di seguito il “Fornitore”) oggetto di tali contratti e/o ordini. Il Fornitore accetta le presenti Condizioni Generali anche se difformi dalle proprie condizioni generali o particolari di fornitura. Qualsiasi modifica o aggiunta, nonché qualsiasi condizione di acquisto del Fornitore diversa, in tutto o in parte, dalle presenti Condizioni Generali, sarà valida soltanto nel caso di specifica accettazione scritta della Società.

1. DEFINIZIONI

Ai sensi delle presenti Condizioni Generali:

1.1. per “Traduzione” si intende il servizio di conversione scritta da una lingua di partenza in una o più lingue di arrivo;

1.2. per “Revisione” si intende il servizio di correzione da una lingua di arrivo in una o più lingue di partenza;

1.3. per “Trascrizione” si intende il servizio di conversione di un discorso in forma scritta;

1.4. per “Servizi Connessi” si intendono, singolarmente e collettivamente, i servizi accessori a quelli di Traduzione, Revisione o Trascrizione quali, ad esempio, l’elaborazione e l’amministrazione di glossari, la creazione e l’aggiornamento di memorie di traduzione, la legalizzazione di traduzioni e traduzioni giurate, l’impostazione della pagina dei testi tradotti, nonché tutte le attività incluse nella resa finale della Traduzione, della Revisione e della Trascrizione;

1.5. per “Servizi” si intendono, singolarmente e collettivamente, i servizi di Traduzione e/o Revisione e/o Trascrizione e/o i Servizi Connessi oggetto di una Lettera di Incarico;

1.6. per “Lettera di Incarico” si intende il documento con il quale la Società chiede al Fornitore l’erogazione dei Servizi, a mezzo e-mail ovvero a mezzo proposte individuali pubblicate in un’area protetta e riservata sul sito/portale della Società;

1.7. per “Glossario” si intende una lista di termini ricorrenti e/o specifici, con la loro relativa traduzione;

1.8. per “Materiale di Riferimento” si intende, singolarmente e collettivamente, qualsiasi documento, o qualsiasi formato, forniti dalla Società come riferimento in merito al servizio oggetto della Lettera di Incarico;

1.9. per “Memorie di Traduzione” si intendono, singolarmente e collettivamente, i file creati usando un software (c.d. “CAT tools”) che permette di recuperare e riutilizzare parti di precedenti traduzioni.

2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

2.1. La Società fa pervenire al Fornitore una Lettera di Incarico contenente le seguenti informazioni: a) dati concernenti i Servizi richiesti (i.e., nome da dare al file, lingua, impostazione della pagina e ogni altra istruzione ritenuta necessaria); b) la data di consegna; c) il corrispettivo; d) ulteriori condizioni, incluse le modalità di pagamento.

2.2. Il contratto si intende concluso nel momento dell’accettazione della Lettera di Incarico da parte del Fornitore. Saranno considerate accettazioni formalmente valide sia l’invio alla Società da parte del Fornitore di una e-mail di conferma con in calce la Lettera di Incarico stessa, sia l’accettazione espressa dal Fornitore nell’area protetta e riservata del sito/portale della Società. La Lettera di Incarico non sarà considerata vincolante per la Società sino alla ricezione dell’accettazione anzidetta da parte del Fornitore.

2.3. Se il Fornitore non accetta la Lettera di Incarico entro 2 (due) giorni di calendario dalla sua ricezione, la Società avrà il diritto di annullarla.

3. MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO

3.1. Il Fornitore si obbliga a fornire i Servizi:

3.1.a. con la massima professionalità, diligenza e cura, nonché in osservanza delle presenti Condizioni Generali e della Lettera di Incarico di volta in volta applicabile;

3.1.b. nel rispetto delle date di consegna degli output dei Servizi, da considerarsi tassative;

3.1.c. con organizzazione propria di mezzi, con gestione personale e a proprio rischio, a proprie spese (incluse, senza limitazione, quelle relative agli strumenti tecnici richiesti per l’espletamento dei Servizi) e con assunzione delle relative responsabilità, senza ingerenza alcuna da parte della Società, la quale non eserciterà in alcun modo un potere direttivo, di controllo o disciplinare nei confronti del Fornitore;

3.1.d. in stretta collaborazione con la Società, consentendo a quest’ultima di verificare l’esatto adempimento delle obbligazioni assunte dal Fornitore e lo stato di esecuzione dei Servizi oggetto dell’incarico;

3.1.e. comunicando alla Società qualsiasi causa che possa limitare, precludere o altrimenti avere effetto sulla corretta esecuzione dei Servizi.

3.2. Al Fornitore è fatto espresso divieto di:

3.2.a. cedere o subappaltare, in tutto o in parte, i Servizi;

3.2.b. utilizzare software di traduzione automatica per l’espletamento di uno o più Servizi.

4. REQUISITI QUALITATIVI MINIMI E DIFETTI

4.1. I Servizi resi dal Fornitore devono attenersi ai seguenti requisiti qualitativi minimi:

4.1.a. tutti i file di output devono essere liberi da virus, malware o altri codici malevoli, e salvati con la versione del software e l’impostazione della pagina richiesti dalla Società;

4.1.b. la Traduzione / Revisione / Trascrizione oggetto dei Servizi:

¬ devono essere complete di tutti i testi, dati, numeri e nomi presenti nel testo originale e/o nel materiale di partenza, senza alcun tipo di omissione;

¬ devono essere corrette dal punto di vista grammaticale, sintattico e ortografico;

¬ devono contenere una terminologia appropriata e presente nei dizionari specialistici e abitualmente utilizzata nello specifico settore ovvero, in alternativa, conformi al Glossario e/o al Materiale di Riferimento eventualmente fornito dalla Società;

¬ devono essere coerenti dal punto di vista della terminologia e dello stile (ad esempio, i termini ricorrenti nel testo devono essere sempre tradotti allo stesso modo);

¬ devono interpretare correttamente i concetti espressi nel testo originale e/o nel materiale di partenza;

¬ devono essere conformi dal punto vista stilistico allo scopo finale, come specificato nella Lettera di Incarico.

4.2. Nel caso in cui i Servizi non venissero resi conformemente alla Lettera di Incarico e/o alle modalità di esecuzione e/o ai requisiti qualitativi minimi di cui al precedente articolo 4.1 ovvero nel caso in cui i Servizi contenessero omissioni e/o errori inficianti la qualità del relativo output, il Fornitore, dietro semplice richiesta della Società, sarà obbligato ad eliminare i difetti di conformità, gli errori o le omissioni riscontrate, con la massima urgenza, senza che per tale attività sia dovuto dalla Società alcun corrispettivo aggiuntivo.

4.3. In caso contrario – laddove il Fornitore rifiutasse l’attività anzidetta ovvero nel caso in cui fosse impossibile contrattarlo ovvero nel caso in cui, a causa di urgenze, fosse impossibile per la Società richiedere al Fornitore di eliminare i difetti – la Società provvederà, direttamente o indirettamente, a rendere i Servizi conformi al contratto, addebitando al Fornitore tutti i relativi costi sostenuti, con facoltà di compensare tali somme con eventuali crediti vantati dal Fornitore nei confronti della Società.

4.4. Il pagamento di qualsivoglia corrispettivo in favore del Fornitore non costituisce accettazione dei Servizi, né tantomeno libera il Fornitore dalle garanzie che quest’ultimo ha prestato nei confronti della Società ai sensi delle presenti Condizioni Generali e della Lettera di Incarico applicabile.

5. CORRISPETTIVO E TERMINI DI PAGAMENTO

5.1. Il corrispettivo dovuto al Fornitore e le relative modalità di pagamento sono stabiliti nella Lettera di Incarico. Con il pagamento di tale corrispettivo la Società esaurisce ogni obbligo economico nei confronti del Fornitore, il quale null’altro potrà pretendere – né nel corso del rapporto né a seguito della sua estinzione – per qualsivoglia titolo.

5.2. Il corrispettivo sarà versato dalla Società in favore del Fornitore previa emissione di regolare fattura con scadenza a 45 (quarantacinque) giorni dalla relativa emissione.

6. PROPRIETA’ INTELLETTUALE

6.1. I Glossari, il Materiale di Riferimento, le Memorie di Traduzione e i relativi aggiornamenti creati dal Fornitore nell’ambito dei Servizi, così come ogni relativo diritto di proprietà intellettuale (ivi compresi, a titolo esemplificativo non esaustivo, i brevetti, le invenzioni, i design, i marchi, i loghi, i segreti commerciali, gli studi, il know-how, i segreti industriali, ecc.) sono e rimangono di proprietà esclusiva della Società e/o dei suoi licenzianti. Analogamente, tutti gli output dei Servizi, anche se consegnati dal Fornitore alla Società e da questa non utilizzati, e tutti i connessi diritti di proprietà intellettuale o industriale saranno di esclusiva proprietà della Società, restando pertanto inteso che quest’ultima sarà libera di utilizzarli o di farli utilizzare, senza limitazioni. In particolare, il Fornitore riconosce e accetta che tali output saranno considerati “work made-for-hire” per la Società, sicché concederà ed assegnerà alla Società ogni diritto, titolo e interesse in tali output, in tutto il mondo e in perpetuo.

6.2. Al Fornitore è fatto espresso divieto di utilizzare qualsivoglia materiale o documento fornito dalla Società per altri lavori e/o distribuire, esibire o sfruttare in qualsiasi altro modo tali materiali o documenti.

7. RISERVATEZZA

7.1. Il Fornitore si obbliga a trattare e conservare come strettamente confidenziali le Informazioni Riservate della Società delle quali verrà a conoscenza durante l’espletamento dell’incarico, nonché ad utilizzarle per il solo adempimento delle presenti Condizioni Generali e della Lettera di Incarico applicabile, e a non divulgarle, diffonderle o cederle a terzi. Ai fini della presente clausola, per “Informazioni Riservate” si intende, collettivamente ed indistintamente, qualsiasi informazione, dato, conoscenza, ritrovato brevettato o brevettabile, know-how, manuale, metodo, software, nonché qualsiasi informazione relativa alla tecnologia dei servizi commercializzati dalla Società e alla connessa fornitura, processo ed applicazione, così come qualsiasi informazione o dato attinente ai metodi produttivi e gestionali della Società, ai dati attinenti ai clienti della Società ed, in genere, qualsiasi notizia di natura tecnica, economica, legale, commerciale o amministrativa, così come qualsiasi disegno, documento, supporto magnetico o campione di materiale o di prodotto – in qualsiasi forma si presentino e vengano comunicati, a prescindere dall’indicazione che le informazioni fornite siano di carattere riservato o confidenziale –, nonché tutti i report, analisi, studi, o altri documenti o materiali che contengano o riflettano, o siano stati elaborati sulla base di tali informazioni. Sono considerate Informazioni Riservate anche il Materiale di Riferimento e tutti i documenti relativi a ciascun incarico conferito al Fornitore, nonché l’esistenza stessa dell’incarico.

7.2. Nel caso in cui, a causa di vincoli normativi o legali ovvero dietro richiesta delle Autorità, sia necessario rivelare o mostrare le Informazioni Riservate, al Fornitore sarà richiesto di consultarsi immediatamente con la Società per raggiungere un accordo riguardo il tempo e il contenuto di ogni dichiarazione o rivelazione.

7.3. Le obbligazioni di confidenzialità e non uso prescritte al precedente articolo 7.1 resteranno in vigore per i 3 (tre) anni successivi alla cessazione, qualunque ne sia la causa o la ragione, dei Servizi di cui alla relativa Lettera di Incarico.

7.4. In ogni caso, al termine, per qualsivoglia causa o motivo, di ogni incarico, il Fornitore dovrà restituire immediatamente alla Società le Informazioni Riservate (compresi, senza limitazione, tutti i materiali e i documenti relativi all’incarico) in proprio possesso, impegnandosi altresì a non trattenere copie di tali informazioni e a cancellare e/o distruggerle da ogni computer e/o dispositivo posseduto, tenuto o gestito dal Fornitore.

7.5. Al Fornitore è proibito usare il nome della Società o dei clienti della stessa come referenza.

8. PATTO DI NON CONCORRENZA

8.1. Per tutta la durata dell’incarico di cui alla Lettera di Incarico applicabile e per un periodo di 3 (tre) anni successivi al suo termine, il Fornitore si impegna, ai sensi dell’art. 2596 Cod. Civ., a non eseguire, direttamente o indirettamente, alcun tipo di servizio di traduzione o di interpretariato per i clienti della Società, fatta salva la specifica autorizzazione scritta di quest’ultima.

9. RISOLUZIONE

9.1. Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 Cod. Civ. e fatto salvo il risarcimento del danno, la Società ha diritto di dichiarare al Fornitore, a mezzo raccomandata A/R o posta elettronica certificata, che intende valersi della presente clausola risolutiva con ciò provocando l’immediata risoluzione del contratto, nei seguenti casi di inadempimento del Fornitore: a) mancata o ritardata consegna, nei tempi previsti, dell’output dei Servizi (articolo 3.1.b); b) violazione del divieto di cessione o di subappalto (articolo 3.2.a); c) utilizzo di sistemi di traduzione automatica (articolo 3.2.b); d) presenza di gravi inadempimenti e/o difetti nei Servizi tali da rendere il relativo output inutilizzabile (articolo 4); e) violazione della clausola di riservatezza (articolo 7); f) violazione del patto di non concorrenza (articolo 8); g) violazione delle misure di sicurezza a tutela dei dati (articolo 11.2).

10. MANLEVA

10.1. Il Fornitore si obbliga a manlevare e tenere indenne la Società e i suoi successori per ogni perdita, danno, costo o onere (incluse, senza limitazione, le spese legali) derivanti da o connesse a qualsivoglia richiesta di indennizzo o azione legale relativa a: (a) l’esecuzione di questo contratto; (b) la violazione da parte del Fornitore delle obbligazioni, delle dichiarazioni o delle garanzie di cui alle presenti Condizioni Generali.

11. INFORMATION ON PRIVACY

11.1. Con riferimento ai dati personali trattati nell’ambito dei rapporti fra Traduttore e Cliente, ciascuna parte si obbliga a trattare i dati personali ricevuti dall’altra esclusivamente per finalità strettamente connesse e strumentali all’esecuzione degli obblighi assunti con i contratti tra di esse stipulati, nel rispetto delle disposizioni di cui al D.Lgs. 196/2003.

11.2. In particolare, il Fornitore garantisce che gli strumenti informatici utilizzati per l’erogazione dei Servizi saranno utilizzati esclusivamente dal Fornitore e saranno muniti di efficaci credenziali di autenticazione e di tutte le necessarie misure precauzionali per la salvaguardia dei dati e per minimizzare il rischio che gli stessi possano essere distrutti o persi, anche accidentalmente, o che siano accessibili senza autorizzazione o che possano essere trattati senza autorizzazione o per fini non conformi alle finalità dei Servizi.

11.3. Il cliente dichiara di aver letto e compreso l’informativa della Società ex art. 13 del D.Lgs. 196/2003 all’indirizzo https://www.espressotranslations.com/it/informativa-sulla-privacy/.

12. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

12.1. Le presenti Condizioni Generali e la Lettera di Incarico di volta in volta applicabile sono soggette alla legge italiana e per qualunque controversia nascente tra le parti in merito alle stesse, ivi inclusa quella relativa all’interpretazione, applicazione o esecuzione delle medesime, sarà competente in via esclusiva il Foro di Milano.

13. RINVIO

13.1. Per tutto ciò che non è espressamente disciplinato dalle presenti Condizioni Generali e dalla Lettera di Incarico applicabile, saranno applicate le norme del Codice Civile Italiano.

Ultimo aggiornamento: 20 Aprile 2018

RICONOSCIMENTI

iso certified translation

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER