Come tradurre video da inglese a italiano (professionalmente)

Tradurre video da inglese a italiano? Lascia perdere i tutorial online e leggi questo articolo capace di salvarti la reputazione.


La traduzione di un video da lingua A a lingua B è un lavoro che chiunque può fare per diletto ma solo gli esperti possono farlo per professione. Se ti stai chiedendo “Come tradurre video da inglese a italiano?”, questo articolo ti aiuterà a capire perché dovresti rivolgerti a un’agenzia di traduzioni come Espresso Translations ed evitare come la peste il fai da te.

Durante la lettura troverai informazioni utili, consigli e modalità perfette per una traduzione audiovisiva professionale, ovvero non improvvisata.

Sei pronto a leggere ciò che non ti avevano mai detto? Allora passa subito al seguente paragrafo!

Ecco perché i tutorial per tradurre video dall’inglese all’italiano non ti aiuteranno.

tutorial traduzione video da inglese a italiano

Se ti stai chiedendo come tradurre un video abbiamo una sola ipotesi a riguardo: non l’hai mai fatto, non hai mai studiato come fare e, di conseguenza, non ne sei in grado.

Come i professionisti della nostra agenzia di traduzione non possono riparare un’automobile, curare la parte amministrativa di una società, preparare una cena per 100 persone in ristorante (perché non hanno ricevuto una formazione in merito!)… Chi non ha mai studiato traduzione e interpretariato non potrà mai tradurre un testo, un film, un video e tante altre opere.

Un traduttore ha alle sue spalle 5 anni di università – o più, se oltre alla laurea triennale e magistrale ha svolto dei master -, numerosi anni di esperienza sul campo e tanta fatica dedicata a perseguire una passione e farne un lavoro.

Chi si improvvisa traduttore produce lavori mediocri, questo è quanto.

Se hai bisogno di tradurre un video dall’inglese all’italiano ti suggeriamo di investire una piccola somma per commissionare una traduzione audiovisiva, soprattutto se devi rendere pubblico il lavoro tradotto.

In questo caso i tutorial, che si tratti di video su YouTube o articoli di blog, servono solo a far guadagnare qualche visita in più all’autore. Stop.

Non abbiamo intenzione di denigrare i tutorial ma vogliamo aprirti gli occhi sul fatto che non sono sicuramente utili al tuo progetto.

Leggi anche: Agenzia di traduzione audiovisiva: 5 ragioni per scegliere Espresso Translations

Hai lasciato perdere i tutorial e stai pensando di usare un software automatico? Fai attenzione!

I software di trascrizione e quelli di traduzione sono dedicati ai professionisti (salvo alcuni come Google Translate).

Ciò significa che possono aiutare un traduttore a velocizzare il suo lavoro, ma non sostituiscono in alcun modo la sua professione. Solo un esperto può riconoscere gli errori di questi strumenti automatici.

Infatti è risaputo come i software di intelligenza artificiale dedicati alla trascrizione di audio e quelli dedicati alla traduzione di testi commettano degli errori anche molto gravi.

Ad esempio, gli strumenti automatici di trascrizione omettono parole, fraintendono intere frasi, commettono refusi imperdonabili. Se non conosci l’inglese non individuerai mai questi errori e trascriverai (per poi tradurre) un testo parzialmente o totalmente privo di senso.

Allo stesso modo, i software di traduzione automatica – anche quelli professionali – spesso commettono errori nell’individuazione del soggetto, del complemento oggetto, del predicato e di molti altri elementi sintattici.

Se poi il testo da tradurre è stato precedentemente trasposto da un software automatico, il margine di errore si espande a livello esponenziale.

Come potresti accorgerti degli sbagli madornali svolti dai software se non conosci la lingua di partenza del video, in questo caso l’inglese?

Effettivamente potresti accorgertene dopo aver letto un testo finale privo di senso. Ma a quel punto non avresti comunque le conoscenze adatte per poterlo correggere.

tentativo di correggere una traduzione video errata

Vuoi evitare di stravolgere il senso di un video tradotto? Ecco come fare.

Se hai bisogno di tradurre a livello professionale un video dall’inglese all’italiano, hai due opzioni per svolgere un buon lavoro e non perdere la tua reputazione:

  1. studiare almeno 5 anni prendendo una laurea triennale in Lingue e Mediazione Linguistica + una laurea magistrale in Traduzione e Interpretariato. Poi svolgere almeno 1 anno di pratica;
  2. rivolgerti a un’agenzia di traduzioni che offra servizi di trascrizione video e di traduzione audiovisiva.

Se non hai fretta e puoi aspettare degli anni, allora scegli pure la prima opzione. Se invece hai bisogno di una traduzione urgente (e immaginiamo che la situazione sia questa) contattaci pure e indica la data di consegna entro cui avresti bisogno della trascrizione e traduzione del tuo video.

Leggi anche: Doppiaggio e sottotitolaggio: differenze e soluzioni per un’esecuzione perfetta.

In conclusione

Il sottotitolaggio di un video in una lingua differente dall’originale (oppure nella stessa lingua) non è un lavoro alla portata di tutti.

Se devi fare una trasposizione con traduzione da tenere per te, magari per esercitarti, allora ben venga provare a tradurre. Se invece hai intenzione di pubblicare il video con sottotitoli o la traduzione dei dialoghi nella didascalia, allora ti suggeriamo caldamente di evitare il fai da te e chiedere un servizio di traduzioni professionali.

Vuoi ricevere un preventivo gratuito e senza impegno entro un’ora dalla tua richiesta?

Contattaci ora e descrivici il tuo progetto: siamo a tua disposizione per restituirti un lavoro perfettamente conforme all’opera originale.